RSA Aperta

RSA APERTA

Descrizione

COS’E’ LA RSA APERTA?

Il servizio di RSA APERTA nasce da un progetto sperimentale deliberato da Regione Lombardia e disciplinato dalla DGR 2942/2014.
Il progetto ha la finalità di sostenere la famiglia e di aiutarla a gestire il proprio caro affetto da demenza o altre patologie di natura psicogeriatrica, sia con prestazioni al domicilio, sia con accesso presso le nostre Strutture.
Grazie a questa formula innovativa è possibile usufruire in modo del tutto personalizzato di tutti i servizi, domiciliari e semiresidenziali, offerti dalle RSA, anche solo per qualche ora al giorno.

Chi sono i destinatari?

Persone residenti in Lombardia, iscritte al S.S.R., affette da demenza/Alzheimer certificata da specialista neurologo/geriatra oppure persone non autosufficienti di età superiore ai 75 anni

Come si accede?

Per accedere alle prestazioni offerte dalla RSA Aperta bisogna rivolgersi all’Asl più vicino alla propria residenza, che provvede a valutare l’idoneità del soggetto e predisponendo un Progetto Individuale (PI) ed alla conseguente scelta del profilo assistenziale più appropriato.
La persona beneficiaria riceverà infine un elenco degli Enti Erogatori tra cui scegliere.

Profili assistenziali:

Profilo 1: valore voucher € 350, prestazioni tendenzialmente legate all’intervento di singoli professionisti (ASA/OSS, educatore, etc…) con l’obiettivo di integrare/sostituire il lavoro del caregiver.

Profilo 2: valore voucher € 500, prestazioni  a maggiore integrazione professionale e/o interventi che prevedo accessi a frequenza decrescente.

Profilo 3: valore voucher € 700, prestazioni a carattere continuativo o di lunga durata e a diverso mix professionale a maggiore intensità assistenziale, necessità di maggiore integrazione con altri servizi sociali e/o socio-sanitari.

 

Servizi

I NOSTRI SERVIZI

- Domiciliare:

  • Il care management

Si tratta della figura professionale addetta a coordinare gli interventi assistenziali, motivando e accompagnando la persona in tutte le fasi del percorso di cura; è la persona di fiducia che vi affiancherà in ogni momento del percorso, aiutandovi a pianificare gli interventi e le azioni congiunte a favore della persona interessata.

  • Alleggerimento del lavoro o sostituzione temporanea del caregiver (colui che si prende cura della persona in condizioni di fragilità)

Si tratta di prestazioni assistenziali a favore della persona “fragile” (igiene, mobilizzazione, cura della persona, etc..) che permettono nel contempo al caregiver (familiare, badante, persona di fiducia, ecc.) di riposare, uscire di casa, gestire commissioni.

- Semiresidenziale:

Si tratta di un servizio diurno, integrato con la rsa, che permette all’utente di usufruire di tutti gli interventi socio assistenziali ed educativi offerti dalla Struttura, mantenendo al tempo stesso il legame con il tessuto sociale e familiare

QUALI SONO GLI OPERATORI COINVOLTI NEL SERVIZIO?
Il nostro personale, altamente qualificato, è da anni attivo sul territorio nell’assistenza domiciliare e si avvale di seri e competenti professionisti come:

  • Care management
  • Medici
  • Psicologo
  • Infermieri
  • Fisioterapisti
  • Educatori
  • ASA/OSS

contatti

CONTATTI

Riferimento RSA APERTA
Direzione operativa:
Sig. Alì Nicola
Tel: 031.821193

MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le nostre Organizzazioni, in conformità alle normative in vigore, applica tutti gli interventi per garantire:
- la tutela della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro, a prevenzione dei rischi nei confronti di collaboratori, ospiti, familiari e chiunque, per qualsiasi motivo, si trovi in struttura (rif. D .lgs. 81/2008 );
- la tutela della privacy e della riservatezza in tutte le sue forme e finalità ( D .lgs. 196/2003 );
- la tutela degli ospiti dal punto di vista alimentare con l'adozione, l'attuazione ed il rispetto di un sistema HACCP ( D .lgs. 155/1997 );
- l'implementazione ed attuazione del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo al fine di prevenire i reati societari; la diffusione del Codice Etico la formazione dei collaboratori rispetto ai contenuti dello stesso e i flussi di informazione verso l'Organismo di Vigilanza ( D .lgs. 231/2001 ).
Visita la sezione con tutta la documentazione.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

I understand